Novità acquisto del credito 2022

Novità acquisto del credito 2022 | Elettrogrupppo ZeroUno | Beinasco | TO| immagine principale news

Novità acquisto del credito 2022

Eccoci di nuovo tornare sull’argomento ma questa volta abbiamo molte novità da segnalarvi per le nuove modalità di acquisto del credito 2022. 

Si precisa che il bonifico relativo all’acquisto del credito verrà effettuato soltanto con il ricevimento di tuttti i documenti necessari alla certificazione. 

Qui di seguito il nuovo elenco della documentazione necessaria:

  1. Fattura in formato .xml + cortesia in .pdf
  2. Ricevuta del bonifico bancario PARLANTE.
  3. Visto di conformità corredato dalla checklist utilizzata per i controlli e relativi documenti di supporto. PREVISTO SOLO PER LE PRATICHE NON IN EDILIZIA LIBERA E DI IMPORTO SUPERIORE A 10.000 € (l’asseverazione dovrà riportare gli estremi della polizza professionale del tecnico).
  4. Asseverazione tecnica rilasciata da professionisti abilitati, attestante la congruità delle spese sostenute sulla base dei prezzari che saranno stabiliti dal Decreto del Ministro della transizione ecologica. PREVISTO SOLO PER LE PRATICHE NON IN EDILIZIA LIBERA E DI IMPORTO SUPERIORE A 10.000€. (l’asseverazione dovrà riportare gli estremi della polizza professionale del tecnico)

5. Autocertificazione contenente:

  1.  Per le comunicazioni esonerate da visto e asseverazione, dichiarazione del beneficiario che: 1- le opere sono classificate come edilizia libera; 2- L’ammontare complessivo degli interventi non è superiore a Euro 10.000,00.
  2. Spettanza della detrazione e assenza di abusi edilizi nelle parti dell’edificio oggetto di intervento.
  3. Nel caso di interventi cumulabili, dichiarazione del beneficiario che sul medesimo intervento non benefici di più agevolazioni.
  4. Attestazione di inizio lavori (in alternativa titolo abilitativo SCIA/CILA/permesso di costruzione, ecc…)

E poi:

  1. Copia della visura catastale attestante la proprietà dell’immobile.
  2. Per condomini, in caso di lavori effettuati su parti comuni dell’immobile, copia della delibera assembreare e della tabella di ripartizione  delle spese (opppure certificazione rilasciata dall’amministratore).
  3. Certificato di collaudo (o dichiarazione di conformità) rilasciato dall’installatore.
  4. Comunicazione inviata all’ Agenzia delle Entrate insieme alla ricevuto di invio.
  5. Copia dei documenti tecnici disponibili e, OVE PREVISTA, copia della comunicazione trasmessa all’ENEA per interventi di riqualificazione energetica con relativa ricevuta di avvenuta trasmissione.

Nota Bene: ciascuna auto dichiarazione deve essere accompagnata dalla carta d’identità e dal codice fiscale del dichiarante.

 

ULTERIORI DOCUMENTI NECESSARI PER L’AVVIO DELLE PRATICHE RELATIVE ALL’ACQUISTO DEL CREDITO

Nel caso in cui fosse necessario il visto di conformità, insieme alla fattura in formato .xml e alla copia di cortesia, sarà necessario allegare anche la ricenuta di trasmissione della fattura stessa.

In caso di lavori effettuati dall’affittuario, sarà necessaria copia dellla visura catastale con evidenza del priprietario e copia del regoalre contratto d’affitto, registrato presso l’agenzia delle entrate.

Nel caso di pratiche relative ai lavori effettuati su parti comuni di condomini, sarà necessario allegare tutti i documenti di indentità di ogni singolo condomino, insieme a tutte l visure catastali  di ogni unità abitativa. 

File controllato da inviare telematicamente  all’AGENZIA DELLE eNTRATE CON ESTENSIONE .dcm

SI RISERVA LA RICHIESTA DI ULTERIORI ALTRI DOCUMENTI PER L’ADEGUAMENTO AD EVENTUALI AGGIORNAMENTI NORMATIVI IN RELAZIONE ACQUISTO DEL CREDITO

 

se desideri altre informazioni chiama: 
011 90 529 219 
oppure scrivi a : creditodimposta@eg01.com 

 

Novità acquisto del credito 2022 | Elettrogrupppo ZeroUno | Beinasco | TO| LOGO ZEROUNO

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.